Previous
Next
Dal 19 0

Organizzati per Valorizzare

Dall’incontro di passione e competenza, quarant’anni fa, nasceva APOC. Grazie alla spinta di quella stessa passione – che negli anni si è alimentata di successi e soddisfazioni – e sulla base di competenze che giorno per giorno si affinano con il continuo aggiornamento e la prova sul campo, APOC, oggi, si presenta come un’organizzazione leader nel settore ortofrutticolo, potendo vantare un valore commercializzato di oltre 80.000.000 di euro, frutto dell’infaticabile operato dei suoi 820 Soci.

I NOSTRI MARCHI DI CERTIFICAZIONE

ULTIME NOTIZIE

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
2 months ago
APOC O.P.

🍇🏀 𝐋'𝐎𝐋𝐘𝐌𝐏𝐈𝐀 𝐑𝐔𝐓𝐈𝐆𝐋𝐈𝐀𝐍𝐎 𝐀𝐋𝐋𝐀 𝐒𝐀𝐆𝐑𝐀 𝐃𝐄𝐋𝐋'𝐔𝐕𝐀 𝐂𝐎𝐍 𝐀𝐏𝐎𝐂 𝐄 𝐔𝐕𝐈𝐓𝐀𝐋𝐘

✅ La Polisportiva Olympia Club Rutigliano sarà presente alla Sagra dell'uva di Rutigliano al fianco di APOC O.P. e Uvitaly. Società e prima squadra, nel dettaglio, saranno ospiti dello stand APOC per presentare, ai microfoni di Radio Puglia, il progetto sportivo dell'annata 2022/23.

↘️ L'appuntamento, fissato per le ore 20.30 di sabato 8 ottobre, sarà anticipato da un test amichevole al Tensostatico: i ragazzi di coach Morè sfideranno, alle ore 17.30, il Basket Fasano.

⚪🔵
... See MoreSee Less

2 months ago
APOC O.P.

👉 Durante la 58^ Edizione della Sagra dell'uva di Rutigliano nei giorni 8 e 9 ottobre p.v., presso lo stand espositivo della APOC O.P. e Uvitaly, sarà ospite l'emittente radiofonica Radio Puglia definita da molti la "Radio della Filiera Agricola".
Nel corso degl'anni, grazie al programma mattutino "Spazio Mattina", magistralmente condotto da Maurizio e Tea, Radio Puglia è divenuta tra le emittenti radio più seguite dagli numerosi addetti delle aziende agricole e magazzini ortofrutticoli del territorio con momenti di interazione con la particolare platea radiofonica che quotidianamente invia messaggi, dediche e saluti.
La radio con la buona musica che accompagna le giornate di lavoro e che diventa, a tutti gli effetti, strumento a favore del welfare aziendale.
... See MoreSee Less

4 months ago
APOC O.P.

Questa mattina, il direttore coordinatore APOC O.P. Nicola De Santis, su sollecitazione di alcuni soci della referenza uva da tavola pugliese, ha fatto visita all'Ufficio Commerciale Zonale 1 di Rutigliano (Ba) diretto dalla socia Teresa Diomede, titolare dell'azienda Azienda Agricola Racemus
L'incontro ha permesso di parlare dell'avvio di questa campagna di raccolta e commercializzazione e delle problematiche che si stanno incontrando.
Gli elevati costi di produzione non adeguatamente compensati dal mercato che invece appare molto statico e poco remunerativo, è la principale preoccupazione assieme alla mancanza di manodopera specializzata utile alla raccolta delle uve ormai pronte.
Nelle prossime giornate, il Direttore De Santis, ascolterà anche gli altri soci responsabili dei numerosi uffici commerciali zonali dislocati in varie regioni del sud Italia, per capire insieme quali iniziative possono essere messe in campo per aiutare gli associati ad immettere sul mercato maggiori quantità di prodotto ad un prezzo più equo.
... See MoreSee Less

Questa mattina, il direttore coordinatore APOC O.P. Nicola De Santis, su sollecitazione di alcuni soci della referenza uva da tavola pugliese, ha fatto visita allUfficio Commerciale Zonale 1 di Rutigliano (Ba) diretto dalla socia Teresa Diomede, titolare dellazienda Azienda Agricola Racemus 
Lincontro ha permesso di parlare dellavvio di questa campagna di raccolta e commercializzazione e delle problematiche che si stanno incontrando.
Gli elevati costi di produzione non adeguatamente compensati dal mercato che  invece appare molto statico e poco remunerativo, è la principale preoccupazione assieme alla mancanza di manodopera specializzata utile alla raccolta delle uve ormai pronte.
Nelle prossime giornate, il Direttore De Santis, ascolterà anche gli altri soci responsabili dei numerosi uffici commerciali zonali dislocati in varie regioni del sud Italia, per capire insieme quali iniziative possono essere messe in campo per aiutare gli associati ad immettere sul mercato maggiori quantità di prodotto ad un prezzo più equo.Image attachmentImage attachment
8 months ago
APOC O.P.

Carissimi,
auguriamo a tutti voi una serena Pasqua.
... See MoreSee Less

Carissimi,
auguriamo a tutti voi una serena Pasqua.